Valentina Crepax

Valentina Crepax

Saranno in mostra fino al 30 settembre 2012 presso il Palazzo Incontro di Roma, le immagini che raffigurano una delle donne più complesse e sensuali del fumetto italiano: Valentina Crepax.

La mostra curata dall’Archivio Crepax e Vincenzo Mollica rappresenta la prima mostra romana in assoluto dedicata al personaggio di Valentina. Per questo motivo la mostra è stata promossa dalla Provincia di Roma che in questo modo ne ha riconosciuto il valore e l’importanza storico-sociale. Valentina nasce infatti nel 1965, dalla penna di Guido Crepax, in un periodo in cui l’Italia vive uno dei suoi più intensi periodi politici. Il personaggio Valentina riesce a farsi conoscere e con il tempo a farsi amare sia dagli uomini, che vedono in lei un sogno erotico, una donna ideale, ma anche dalle donne che si riconoscono nella sua indipendenza, nel suo fascino e seduzione.

Il personaggio di Valentina Crepax diventa un simbolo negli anni Sessanta e Settanta e nei due decenni successivi. Oggi sorprende quanto questo intricato personaggio sia ancora attuale. La mostra di Valentina Crepax sarà un’occasione per tantissimi italiani e italiane di rivivere il personaggio con alcune delle più belle immagini disegnate da Guido Crepax.

Se non abitate a Roma ma non volete perdere la mostra di Valentina Crepax vi consigliamo di prenotare un alloggio Roma in centro città e visto che siete nei paraggi vi consigliamo anche dove andare a mangiare, al Brillo Parlante un ristorate che ama il vino e che si trova a pochi passi da Palazzo incontro in una traversa di Via del Corso.